Focaccia Multicereali con Cipolle rosse

image_pdfimage_print

Ingredienti:

Biga (da impastare 5-8h prima dell’impasto finale)
Lievito di birra fresco 6gr
Acqua 80gr

2 cucchiaini di miele

Farina Multicereali 160gr

Impasto finale:
Biga
Acqua 140gr
Patata lessa (stracotta e ben passata) 100gr
Farina Multicereali o cmq una farina 0  220gr
Sale 15gr

Salamoia:

65gr olio EVO

65gr acqua tiepida

10gr sale

Impastare in sequenza la biga spezzettata e sciolta nell’acqua, la patata lessa, il sale, la farina .

Non lasciatevi ingannare dall’idratazione relativamente “bassa”, le patate lesse includono acqua.

Eventualmente partite con meno acqua e aggiungetela a filo se ce n’è bisogno ma senza perdere l’incordatura. Se l’incordatura dovesse dare dei problemi, meglio aggiungere una manciata di farina .

Dopo circa 2 h potrete stendere l’impasto sul banco spolverato di
abbondante farina di semola che darà un aspetto più rustico e aumenterà la croccantezza.

Nel frattempo ungete ABBONDANTEMENTE di olio evo la teglia che ospiterà la focaccia.
Come si fa per la stesura della pizza in teglia, una volta allargato l’impasto all’80-90% della
dimensione della teglia, lo si porta sugli avambracci, scrollando un po’ la farina e lo si dispone sulla superficie della teglia.

Non preoccupatevi se non è perfettamente grande come la teglia, meglio un impasto ridotto che steso troppo .

Ungete con olio EVO la superficie dell’impasto con il palmo della mano oun pennello di silicone e ponete nel forno domestico pre-riscaldato con la sola luce accesa (circa 28-30°).

Passata 1 h estraete la focaccia dal forno e conditela con le cipolle precedentemente tagliate e mescolate con un po’ di olio e sale.

Reinserite nel forno per 1 h

Passata l’ora estrarre e fare i  buchi con le dita, delicati ma ben decisi.

A questo punto prendete gli ingredienti per la salamoia e emulsionateli con una frusta e successivamente distribuitela su tutta la superficie della focaccia, dovrete coprire ALMENO tutti i buchi fatti in precedenza.

A questo punto siete pronti ad infornare…250° C posizionando la teglia a ¼ di altezza partendo dal basso, almeno per i primi 15minuti. Se poi verso la fine si nota che la parte superiore fatica a prendere colore, si può spostare la teglia a mezza altezza.

Appena cotta estraetela dalla teglia e adagiatela su di una griglia per farla raffreddare.

Se volete una focaccia più “croccante”, tenetela in forno per
qualche minuto in più, stando attenti al grado di cottura.

Fatemi sapere, se la realizzerete, come vi è venuta o chiedete pure se avete dei problemi.

image_pdfimage_print

3 Commenti

  1. grazie bella ricetta ben spiegata. Puoi però aggiungere la versione “Print” o PdF così la salviamo facilmente.

  2. Maria Luisa ecco fatto 🙂 In tutti gli articoli c’è il bottone Salva in pdf e Stampa così sarà più facile avere le ricette, ma mi raccomando torna lo stesso a trovarmi ogni tanto 🙂

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*